JORGE LORENZO CAMPIONE DEL MONDO…

Casey Stoner saluta e se ne va... se na va in corsa vincendo la sua ultima gara a Phillip Island e se ne va dal circo della MotoGP accomiatandosi nel migliore dei modi, dal gradino più alto del podio

Casey Stoner saluta e se ne va... se na va in corsa vincendo la sua ultima gara a Phillip Island e se ne va dal circo della MotoGP accomiatandosi nel migliore dei modi, dal gradino più alto del podio

 

… e Casey Stoner saluta il “suo” pubblico con l’ultima vittoria – la sesta consecutiva in sei anni – nella “sua Phillip Island, un circuito che gli ha anche “regalato” la “sua” curva dedicandogli la curva tre del circuito di casa.

Dani Pedrosa si è messo subito fuori dai giochi con una caduta su una staccata ai limiti al secondo giro, Casey, come abbiamo detto, sul primo scalino del podio, Lorenzo sul secondo e un Cal Crutchlow – il nuovo che avanza – sul terzo, per il resto (purtroppo) tutto come il solito: Valentino fuori dai giochi con un settimo posto a 37 secondi da Stoner e davanti a Nicky Hayden settimo, insomma, la Ducati si avvia verso Valencia, la fine della stagione, senza dare segni di ripresa e con la notizia, che è ormai confermata, del divorzio in Superbike dal team Althea che dal quale le sono venute le uniche soddisfazioni negli ultimi tre anni.

C’è ancora Valencia, per chiudere il Campionato MotoGP forse più strano degli ultimi anni, ma ormai tutti gli sguardi sono puntati verso il prossimo anno, con nuovi protagonisti, con il ritorno del dottore alla Yamaha e con la speranza di restituire un po’ di vitalità ad un camponato che, sebbene metta in pista il meglio del motorismo mondiale con i prototipi delle (poche) aziende partecipanti vede sempre di più rosicchiargli l’attenzione e la qualità dello spettacolo da una SBK sempre più adrenalinica.

Gli ultimi saluti ci saranno quindi in Spagna, ma ora celebriamo i due campioni che qua a Phillip Island hanno posto suggelli importanti alle loro carriere: Jorge Lorenzo con il suo Titolo Mondiale e Casey Stoner con la vittoria nella sua ultima gara casalinga. Cangurino Mannaro, ci mancherai!!!

  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks