RIDE FOR LIFE: UNA CORSA PER LA VITA

È arrivata alla terza edizione la due giorni di gare organizzata da Riders4riders, la ONLUS nata da un gruppo di piloti e appassionati per aiutare i biker che, subendo un incidente, si sono trovati a dover affrontare il resto della loro vita da una carrozzella o, peggio, da un letto.

Nata nel 2010 Riders4riders è riuscita a coordinare gli aiuti di tutti coloro che hanno voluto dare il proprio supporto organizzando iniziative servite a dare visibilità a questo impegno.

Tra i testimonial di questa associazione si annoverano alcuni tra i più famosi piloti italiani nelle varie discipline, da Andrea Dovizioso a Marco Melandri, da Andrea Bartolini a Fabio Balducci, e altri ancora che hanno voluto mettere il proprio nome a suggello di una operazione di solidarietà tra riders.

L’evento pubblico che è già entrato nella consuetudine è una gara che arriva a chiudere le varie stagioni agonistiche: sulla pista di Monte Coralli vicino a Faenza nel week end del 17 e 18 novembre si svolgeranno una serie di competizioni di cross, quad, pit bike, a queste gare si sono iscritti campioni delle varie discipline delle due ruote, dal motocross, dalle piste da 300 all’ora, ma anche dal mondo del ciclismo, l’elenco completo dei nomi dei partecipanti (da Melandri a Dovizioso, da Ravaglia a Moser) lo si può trovare nel sito di Riders4Riders, tutte le quote di iscrizione e il denaro raccolto con la vendita dei biglietti verrà destinato alle iniziative principali dell’Associazione.

In ogni caso, in quella che è davvero una festa del mondo agonistico delle due ruote (ci saranno anche manifestazioni di free rider e gare di minicross per gli agonisti più giovani) con sfide, sullo stesso terreno sconnesso del motocross, tra velocisti, crossisti, ciclisti, enduristi, motard, la cosa più importante sarà quella di partecipare, di esserci, dando sfogo al proprio spirito agonistico per i piloti partecipanti, senza la tensione della classifica di campionato, e semplicemente con la gioia di “esserci” per tutto il pubblico che presenzierà, con la soddisfazione di contribuire ad una importante iniziativa dedicata a chi tra di noi ha avuto la sfortuna di incontrare, sulla propria pista, un evento che ha tolto la possibilità di proseguire nella corsa più bella del mondo.

Ma con la voglia, ancora, di “RideForLife”….

per informazioni: www.riders4riders.it

  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks