KAWASAKI NINJA ZX-6R 636: IL BACKSTAGE DEL VIDEO

strade chiuse sull'Isola di Man per realizzare il commercial Kawasaki Ninja ZX-6R 636

strade chiuse sull'Isola di Man per realizzare il commercial Kawasaki Ninja ZX-6R 636

MOTOINMOTO e il video: da sempre il nostro giornale ha dimostrato la sua vocazione alle immagini e, in particolare, a quelle in movimento, al video come media preferito per fare cronaca, per trasmettere emozioni e per dare un’idea più completa di come va una moto o – nella rubrica della tecnica – di come funziona una parte della moto e di come farne la manutenzione.

Il nostro Direttore è fotografo e videomaker lui stesso, quindi al vedere la Kawasaki rilasciare, a contorno del video promozionale della sua Ninja ZX-6R 636 versione 2013, il “making of” o, per dirla con un altro termine inglese, il backstage del video, ha deciso immediatamente di condividere con i lettori il video attraverso le cui immagini si intuisce sia il grosso sforzo tecnico e di risorse umane, sia alcuni “trucchetti” utilizzati per ottenere specifiche immagini (vedi il punto in cui gli assistenti spargono sul lato della “pista” ghiaietto e fili di paglia che, nel corso delle riprese, James Hillier va a sollevare con la ruota posteriore in una splendida sequenza rallentata).

Ecco quindi la Kawasaki Ninja ZX-6R 636 guidata magistralmente da un pilota del TT, abituato ai 300 all’ora nella splendida cornice dell’Isola di Man apparire sulle “pagine” di MOTOINMOTO sia nel “making of” sia nel video finale, così che sia possibile confrontare le immagini risultanti con le tecniche per ottenerle.

la polizia locale impegnata a controllare il traffico per permettere la realizzazione delle riprese della Kawasaki

la polizia locale impegnata a controllare il traffico per permettere la realizzazione delle riprese della Kawasaki

Un’altra considerazione a margine: già l’Isola di Man è l’unico luogo al mondo dove sulle strade pubbliche compaiono cartelli indicanti il divieto di superare i… 300 kmh, il sogno di ogni motociclista, ma da queste immagini vediamo anche la forza pubblica, i “vigili urbani” locali, tirar fuori la paletta non per fermare il motociclista reprobo ma l’automobilista, per permettere alla Kawasaki il passaggio alle velocità limite e, subito dopo, i bravi “bobbies” (ammesso che questo nomignolo sia attribuibile anche alla polizia locale dell’Isola) bersi una bella birra fresca con gli operatori e i tecnici della troupe della verdona.

il regista controlla sul monitor l'immagine proveniente da una telecamera remotata

il regista controlla sul monitor l'immagine proveniente da una telecamera remotata

Questo è stato senza dubbio il video promozionale più complesso mai realizzato dalla Kawasaki Motors Europe, esplorando (in inglese, of course) le opinioni del pilota, Hillier, tra una ripresa e l’altra, di come sviluppi più familiarità con l’elasticità del motore ad alte prestazioni da 636 cc della ZX-6R, le opinioni del regista, del produttore, dei manager Kawasaki, del pilota dell’elicottero e del responsabile governativo di collegamento tra la troupe e le autorità.

Commentando il film completo di 07:45 Frank Zoontjes, Responsabile Senior Brand per la Kawasaki Motors Europe, ha elogiato il team di per il duro lavoro svolto.

la Kawasaki Ninja ZX-6R 636 impegnata sul tracciato del Tourist Trophy: la foto dà l'idea del tipo di impegno e di pericolo di questa gara

la Kawasaki Ninja ZX-6R 636 impegnata sul tracciato del Tourist Trophy: la foto dà l'idea del tipo di impegno e di pericolo di questa gara

“La ZX-6R Ninja 636 ha meritato il miglior lancio possibile e il vero ambiente di gara, controllato, sulle strade del TT, si è rivelato ideale. E ‘stato un video emozionante e interessante come promozione per offrire una reale panoramica sul modo in cui un video come questo viene realizzato. Speriamo che i fan apprezzino sia la realizzazione del video promozionale finale tanto quanto il making of”.

Per concludere va segnalato che due film promozionali Kawasaki hanno ricevuto le nomination al prestigioso New York Film Awards, uno è quello della Z800 Streetfighter, per le categorie Production design e Art direction, e l’altro è questo video sulla Ninja Ninja ZX-6R 636 per le stesse categorie della Z800  più quella riguardante la location.

Lasciamo quindi la parola alle immagini, spegniamo le luci in sala… buona visione.

 

IL MAKING OF DEL VIDEO DELLA KAWASAKI NINA ZX-6R 636 SULL’ISOLA DI MAN

 

 

IL COMMERCIAL DELLA NINJA

 

 

  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks