TEST KAWASAKI A PHILLIP ISLAND PER I RIDER KRT

Tom Sykes, il pilota Superbike Kawasaki, grande protagonista della stagione 2012, si sta preparando al meglio per l'inizio della nuova stagione con il KRT

Tom Sykes, il pilota Superbike Kawasaki, grande protagonista della stagione 2012, si sta preparando al meglio per l'inizio della nuova stagione con il KRT

Per Loris Baz e Tom Sykes, riders ufficiali KRT 2013, il primo dei due test pre-gara sul popolare circuito australiano è l’ultimo di una lunga lista di sessioni di test invernali. Già i precedenti in Spagna, subito dopo la fine della stagione 2012 e poi i più recenti, dopo che il divieto di test invernali è stato tolto, hanno coronato gli sforzi del team ufficiale Kawasaki SBK fornendo dati importanti e buoni tempi in pista, creando così un’atmosfera di grande fiducia dopo questi risultati positivi.

L’intensità e l’obbiettivo delle prove di Phillip Island ora passa da una preparazione generale ad aspetti più specifici, il modo migliore per puntare a vittorie e ad alti punteggi quando poi il Campionato inizierà, sul circuito australiano, il 24 febbraio. Dopo che le prove private saranno concluse, ci sarà una breve pausa che precederà la prima prova della WSBK, il 18 e 19 febbraio, con le prime prove per le qualifiche del primo round che inizierà venerdì 22 febbraio. La Superpole che è state dominata in modo spettacolare da Tom e dal KRT nel 2012, arriverà sabato 23 e le due gare si svolgeranno domenica 24.

Loris Baz, il giovane e determinato coequipier di Tom Sykes in sella alla Kawasaki Ninja è alla sua prima volta sulla pista australiana di Phillip Island

Loris Baz, il giovane e determinato coequipier di Tom Sykes in sella alla Kawasaki Ninja è alla sua prima volta sulla pista australiana di Phillip Island

Tom Sykes: “Onestamente, io sono felice e molto rilassato in questo momento. Non vedo l’ora di andare in Australia dove spero di scaldare un po’ le mie ossa. Allo stesso tempo, come sempre, non vedo l’ora di tornare a correre. Abbiamo fatto alcuni buoni test durante questo inverno e sicuramente avremo alcuni miglioramenti sulla moto ricavati dai dati ottenuti in quel periodo. La moto è migliorata molto rispetto all’inizio della stagione 2012, queste sono te ragioni che mi rendono felice dell’inizio di questa stagione 2013 in Australia”.

Loris Baz: “Il primo test a Phillip Island mi sarà utile perché non sono mai stato lì prima. Sono sicuro che amerò questa pista perché piace a tutti e vi ho visto svolgere alcune grandi gare in TV. Sono sicuro che questo sarà un test utile per me per iniziare a conoscere la pista e per continuare a lavorare con la moto per vedere se siamo in grado di fare qualche altro progresso utile per la gara”.

la Kawasaki Ninja di Tom Sykes nei test invernali in preparazione della stagione 2013 SBK

la Kawasaki Ninja di Tom Sykes nei test invernali in preparazione della stagione 2013 SBK

Guim Roda, Team Manager: “Le prove ufficiali, che si terranno poco prima del weekend di gara, ci danno solo un tempo limitato, così abbiamo deciso di fare questi test privati a Phillip Island prima di allora per massimizzare i preparativi per la gara. Abbiamo fatto un sacco di ottimi test questo inverno – ad Almeria, due volte a Jerez e uno a Motorland Aragon – che sono stati utili per la nostra pianificazione per l’intero anno. Ora siamo in grado di organizzare la stagione sapendo quel che funziona o che presenta criticità. Abbiamo ora una direzione precisa da seguire tutto l’anno e abbiamo tutti una sensazione molto positiva. Ora, in questo primo round australiano, ci resta solo da adattare le impostazioni per questa pista per assicurarci che possiamo iniziare nel modo migliore possibile”.

 

  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks